ortodonx

Un dentista arriva alla radice del problema...Un ortodontista lo raddrizza !!!

Cos’è l’ortodonzia?

L’ortodonzia é il settore dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi, della prevenzione e della cura delle malocclusioni, presenti qualora vi sia una cattiva relazione fra l’arcata dentaria superiore (mascellare) e quella inferiore (mandibolare).

Quando è meglio iniziare l’ortodonzia?

É possibile distinguere tre differenti fasi temporali per il trattamento ortodontico.
In fase pre-adolescenziale, i piccoli pazienti presentano una dentizione decidua (denti da latte) e l’intero complesso maxillo-facciale in via di sviluppo. La terapia ortodontica, cosidetta intercettiva, mira in questa fase a correggere gli squilibri strutturali in modo da promuovere un armonico sviluppo delle arcate dentarie.
In fase adolescenziale siamo in presenza di una dentatura definitiva e di uno sviluppo scheletrico intenso (fase corrispondente al picco puberale). La terapia ortodontica mira al raggiungimento di un adeguato equilibrio funzionale coordinato con una ottimale estetica del sorriso.
Nel paziente adulto la terapia ortodontica è finalizzata a ripristinare un’adeguata estetica del sorriso con una occlusione bilanciata e stabile.

Quali sono i vantaggi dell’ortodonzia?
Allineare correttamente i denti può darti una migliore estetica ed aumentare la tua autostima.
Infine, avere i contatti tra i denti ben distribuiti può diminuire la frequenza di mal di testa, bruxismo diurno e nottuno, dolori cervicali, malattie gengivali, usure anormale dei denti e problemi articolari dei mascellari.
La corretta posizione dei denti e delle ossa mascellari permettono di migliorare la propria igiene dentale e la masticazione, garantendo così un buono stato di salute sia del cavo orale e dell’apparato digerente.

“Un giorno senza sorriso è un giorno perso”